RECI

San Giuseppe Due

 

 

 

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

RECI Regio Elice Club Italiano

 

 

Una breve descrizione del Reci e del Suo Fondatore Sandro Volpi primo maestro del C.te Giovanni Ajmone Cat.

 

Durante la prima guerra mondiale sull'adriatico navigava un motoscafo costruito da un privato per uil servizio della Patria e del Re.

Sandro Volpi, Ufficiale volontario della Regia Marina, Comandante della Linda cosi battezzata in onore della moglie in seguito scomparsa vittima della "spagnola", era un uomo eclettico, costruttore di automobili, sommergibili progettista degli ultimi più moderni MAS e disegnatore di vari tipi di barca tra ler quali la "Linda" progetto motorizzato.

Dopo la Guerra fondo il "RECI " con il titolo di Regio per i servizi prestati dal suo fondatore, inizalmente pensato per le barche a motore elice=elica , si sviluppo " a furor di popolo" nella vela classe di 12 piedi, cui veniva incluso anche il vecchio Dinghi volgarmente nota come la "serie Laghi" , da lui progettata. Questo guscio di noce partecipò a varie competizioni sul lago di Como ricevendo numerosi premi alla quale era esposto un campione.

Per Giovanni Ajmone Cat l’amore per l’acqua nasce sul Lago di Como, dove già a quattro anni è imbarcato sui paglioli di una barca a vela, Classe 1923, imbarcazione concepita per il Lago di Como simile al vecchio Dinghi”.

Ebbe come primo maestro di marineria e di educazione marinara Sandro Volpi.

Il C.te Ajmone Cat per affetto verso il ricordo del maestro volle compiere le prime spedizioni marine Antartiche Italiane sotto quei colori dell'antico prestigio. Il RECI concluse la sua vita come primo Club di mare a rappresentare, nel 1969-71 e nel 1973-74 l'Italia ormai divenuta Republicana in quel lontano continente..L'Antartide.

Occorre riportare una celebre frase di Sandro Volpi Bassani “arrivare ultimo è un gesto di cortesia verso il penultimo”.

 

 

 

A breve su questa pagina cercherò di ricostruire la storia, la passione per il mare e l'avventura del C.te Ajmone Cat che diede incarico ai cantieri navali di Girolamo e Giuseppe Palomba di Torre del Greco, la costruzione del San Giusepe II, una Feluca di 16 metri a vele latine che portò a termine due importanti imprese Antartiche.

C.te Giovanni Ajmone Cat

Prima spedizione Antartica, 1969-1971

Visita ai cantieri Palomba

RECI

Regio Elice Club Italiano

Il San Giuseppe Due

Seconda spedizione Antartica, 1973-1974

Il San Giuseppe

San Giuseppino

Lega NAvale Italiana Sezione di Anzio
Pro Loco di Torre del greco
Marinai D'italia Anzio Nettuno
Museo Nazionale dell'Antartide
Mueseo del Mare di Napoli
Museo della MArineria di torre del greco
Circolo Nautico Torre del Greco
Lega navale Italiana

Elite Solution Webmaster Copyright © All Rights Reserved