SAN GIUSEPPE DUE

San Giuseppe Due

 

 

 

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

San Giuseppe Due.

 

 

 

 

 

 

Per l'impresa antartica serviva una unità con caratteristiche adatte ad affrontare i mari ghiacciati del sud.

Romolo Martino accompagno Giovanni Ajmone-Cat dagli amici calatafari di Torre del Greco Gerolamo e Giuseppe Palomba.

 

 

 

 

 

 

Il San Giuseppe Due è un motoveliero lungo fuori tutto 16 metri e largo 4, ha un dislocamento dI 36 tonnellate ed una superficie velica di 104 metri.Dispone di cinque cabine doppie, di serbatoi per 2.000 litri per acqua di lavanda e contenitori da mille litri per acqua minerale. Ha un motore da 160 Hp ed è armato con vele latine. Lo scafo, costruito a Torre del Greco nei cantieri Palomba, è in legno ed è particolarmente robusto: quercia nell’opera viva, fino al trincarino in iroko, e coperta in teak. Gli alberi in pitch-pine e le antenne in douglas. Notevoli le caratteristiche nautiche. Per la traversata dello stretto di Drake fu montato un bompresso polare, più corto.

 

“Nel 1969 all'epoca della prima spedizione, non esistevano sistemi altamente tecnologici oggi comunemente utilizzati, soprattutto quelli inerenti alle comunicazioni come i telefonini satellitari e gli strumenti di rilevamento della posizione GPS.

Sul “San Giuseppe Due” la navigazione veniva compiuta con le tecniche della “vecchia” marineria velica, non essendo stato montato nemmeno il radar.”

 

SCHEDA TECNICA

Motoveliero San Giuseppe Due

 

CANTIERE: A. Palomba & Eredi

LOCALITÀ: Torre del Greco (NA)

ANNO COSTRUZIONE: 1967/1968

 

ANNO AMMODERNAMENTO: 1972/1973

PARTICOLARI AMMODERNAMENTO: Costruzione plancetta/timoneria, in acciaio inox e sostituzione app/to motore.

 

CAPITANERIA: Roma

NOMINATIVO: I Y B J

LUNGHEZZA: f.t. 16,00 mt

LUNGHEZZA al gall/to: 14.80 mt

LARGHEZZA al baglio: 4.70 mt

IMMERSIONE media: 2.80 mt

IMMERSIONE max: 3.10 mt

STAZZA lorda: 25.35 tsl

DISLOCAMENTO: 35.90 t

ALTEZZA ALBERI: 7 e 6 mt

BOMPRESSO orientabile: 2.00 a 1.00 mt

ARMAMENTO VELICO: a feluca

SUPERFICIE VELICA: 120 mt max

VELE: Due vele latine, 2 fiocchi e scopamare, in tela di cotone, cavi in canapa e canapa incatramata

SCAFO: In legno di quercia e iroko a fasciame semplice calafatato, munito di numerose chiavette passanti. Tagliamare corazzato e prora rinforzata da lamiere di acciaio inox da 4 m/m.

TIMONE – ANCORE: Esterno con comando a catena. N° 2 ancore. Tipo ammiragliato con relative gru di capone. N° 1 verricello elettrico orizzontale con due barbotin e due campane.

VELOCITÀ: Di crociera a motore circa 8 nodi, autonomia a 7.5 nodi con motore a 1300/1400 g/m circa 1500 miglia.

APPARATO MOTORE:

N° 1 diesel Volvo-Penta – 6 cilidri in linea, testate separate, HP 205 – invertitore meccanico – Giunto pneumatico psi 2.8 – cuscinetto reggi – spinta SKF – E/Generatore

N° 1 diesel Volvo Penta 2 cilindri Kw 6.3 – N° 8 batterie da 24 v. N° 4 batterie da 12 v. – N° 1 E/compressore a 12 psi con riduttrici, serbatoio da 30 lt.

CAPACITA’ GASOLIO: 3.430 – max 3.780 lt

ACQUA POTABILE: 514 – max 864 lt – Nota: n°2 casse di acqua sono trasformabili in depositi gasolio.

OLIO: 120 lt

CUCINA-RISCALDAMENTO: Cucina Mate- Cooker a gasolio con 2 bruciatori Centralina per riscaldamento con elementi radianti in ogni cabina.

REFRIGERAZIONE: Un frigo da 500 lt e congelatore da 70 lt con un e/compressore.

APPARATO RADIO: Tipo AV/GRC.105 ditta Elmer- Potenza 400W

Antenna stilo e filare – Banda laterale unica.

RADAR: SELENIA Raytheon mod.1020/6X portata 20 mg circa.

ECOSCANDAGLIO: Echo-Sounder KODEN SR- 385/ A a 4 scale fino a 300 mt

STRUMENTI NAVIGAZIONE: N° 3 bussole magnetiche – Cronometro Ulisse/Nardin – Radiogoniometro – n° 2 sestanti.

ABITABILITÀ:

N° 4 cabine letto di cui 3 con acqua calda/fredda 1 saletta – 1 sala nautica – 1 cucina – 2 WC con doccia – 1 timoneria coperta (plancetta in acciaio) 1 sala macchina completa di attrezzature per le riparazioni e deposito pezzi di rispetto – 1 gavo – ne di prua per deposito cavi, pitture ecc.- Buona abitabilità per 6 persone.

MEZZI SERVIZIO E SALVATAGGIO/EMERGENZA:

N° 2 gommoni “Zodiac” Pirelli con due motori fuoribordo da 9 Hp e 12 Hp

N° 1 zattera di salvataggio “ Autogonfiabile” Pirelli per sei persone. Una pompa esaurimento sentina a mano, una pompa esaurimento collegabile al MTP. Barra del timone per comando diretto dello stesso. Un autorespiratore ad aria bi-bombole da 20 lt., materiale per immersioni.

 

Rif. info www.altomareblu.com

Prima spedizione Antartica, 1969-1971

Il san Giuseppe

San Giuseppino

Il San Giuseppe Due

Seconda spedizione Antartica, 1973-1974

Lega NAvale Italiana Sezione di Anzio
Pro Loco di Torre del greco
Marinai D'italia Anzio Nettuno
Museo Nazionale dell'Antartide
Mueseo del Mare di Napoli
Museo della MArineria di torre del greco
Circolo Nautico Torre del Greco
Lega navale Italiana

Elite Solution Webmaster Copyright © All Rights Reserved